Blog/News

Usa, per la prima volta i video di YouTube hanno più spettatori delle trasmissioni televisive


I contenuti video si consumano sempre di più attraverso il web: è questa la tendenza almeno negli Stati Uniti dove una ricerca commissionata da Google a Nielsen ha mostrato come la sola piattaforma YouTube abbia superato latelevisione per numero di spettatori. "Solo su smartphone e tablet il sito raggiungepiù 18-49enni che qualsiasi emittente televisiva: in prima serata viene raggiunto su YouTube più pubblico che i primi 10 programmi tv messi insieme". A dare questi numeri è il ceo della piattaforma, Susan Wojcicki, durante l'annuale incontro con i principali inserzionisti pubblicitari.

"In un periodo in cui le reti televisive perdono audience, YouTube sta crescendo in ogni regione e su ogni tipo di schermo", ha evidenziato Wojcicki. Nel frattempo, secondo un'indiscrezione lanciata la settimana scorsa da Bloomberg, YouTubestarebbe pensando a un servizio televisivo online nel 2017 e valuterebbe l'introduzione di "Unplugged", un servizio a pagamento con il quale offrirà lo streaming di alcuni canali televisivi. A tale scopo la società avrebbe già avviato contatti con i maggiori network americani, ma non si sarebbe ancora assicurata alcun diritto.

 

Come sintetizzava bene un'infografica dell'agenzia HighQ relativa al comportamento degli utenti web americani nel 2015, i video raccolgono attualmente il 50% del traffico web sui device mobili. In media, il 65% delle persone che guardano un video arriva almeno ai tre quarti della sua durata. Il 78% delle persone guarda video online ogni settimana. Il 55% delle persone guarda video online ogni giorno. Le previsioni di alcuni esperti di marketing indicano che a breve i video arriveranno a raggiungere il 57% dell’intero traffico web. Nel 2017, questo valore salirà fino al 69%, mentre nel 2018 le stime indicano che la percentuale raggiungerà addirittura il 79%. 
 

Il boom dei filmati sul web, favorita dalla diffusione della banda larga, non riguarda però soltanto il colosso YouTube: Facebook e altri social network stanno spingendo sempre di più sulla pubblicazione di clip. E' di pochi giorni fa la notizia che i brevi video sono esplosi anche su Snapchat: nel mese di marzo sulla app del fantasmino giallo sono stati visti oltre 10 miliardi di contenuti, cifra che permette il sorpasso sulla piattaforma di Marc Zuckerberg.

Torna alle News

Dal nostro Portfolio

Vedi tutto

Vuoi un
preventivo?

Sviluppo siti web, app mobile, e-commerce, CRM

Hai un progetto in mente o vuoi migliorare o aggiornare i tuoi strumenti di business? Analizzeremo le tue esigenze definendo tempi, costi e benefici senza alcun impegno da parte tua.

Contattaci adesso, ti ricontatteremo noi.

Contattaci adesso