Blog/News

La musica di Nervana: il benessere dello sport senza la fatica degli esercizi

ASCOLTARE la propria musica preferita non sarà mai stato così piacevole. Oltre alla normale dose di benessere che le note del cuore suscitano, Nervana, un nuovo dispositivo che si indossa come degli auricolari, promette un'esperienza fuori dal comune grazie alla stimolazione del nervo vago, responsabile della produzione di dopamina.

Presentato lo scorso mese a Las Vegas in occasione delConsumer Electronics Show, è già diventato un caso e tra gli addetti ai lavori tutti ne parlano, anche se per il lancio sul mercato bisognerà aspettare la primavera. "All'inizio ho sentito una piccola scarica elettrica attraversarmi il braccio", racconta Amanda Gutterman che lo ha provato per il sito Futurism, "Poi ho cominciato a ridere di gusto e non riuscivo a smettere. Per alcuni minuti la mia felicità ha raggiungiunto il massimo livello possibile, lasciandomi poi per circa un'ora con un insolito ottimo umore".

La tecnologia alla base del piccolo generatore e delle speciali cuffiette abbinate, da collegare come d'abitudine al proprio telefono o a un semplice lettore mp3, è studiata per produrre elettronicamente un segnale che attraverso il canale uditivo, raggiunge il nervo vago. Situato nel cervello, questo nervo arriva fino all'addome, raggiungendo molti importanti organi e giocando un ruolo fondamentale nella sensazione del piacere e delle emozioni. Stimolandolo, il conseguente rilascio di neurotrasmettitori è in grado di migliorare significativamente lo stato d'animo: la stessa sensazione che si può provare praticando uno sport che ci piace, mangiando un cibo di cui siamo ghiotti, o anche durante l'attività sessuale.

Oltre alla musica proveniente da una propria fonte, si può anche decidere di far passare la stimolazione attraverso i suoni dell'ambiente, come possono essere ad esempio quelli ad un concerto. O anche nessuno, ma semplicemente selezionando la funzione di stimolazione del nervo descritto.

Fondata da un team di medici, infermieri e professionisti del settore - come ci tengono a sottolineare - la startup americana assicura che non c'è rischio di una iper stimolazione e che, oltre al fattore "felicità chimica", questo filamento nervoso è collegato a molte altre attività, come la mobilità o la cognizione, e per questo i benefici di Nervana possono andare ben oltre quelli ludici. Secondo i suoi inventori, infatti, potrebbe essere utile anche per curare stati di ansia o depressione, o sostituire alcuni tipi di medicinali.

Dal punto di vista della sua commercializzazione non avrà comunque bisogno dell'approvazione della Fda, la Food and Drug Administration, l'agenzia dei prodotti alimentari e farmaceutici americani, perché non è considerato un dispositivo medico e il suo prezzo sarà di 299 dollari.
Anche se la CEO e cofondatrice Ami Brannon raccomanda: "Dopo l'uso di Nervana meglio non mettersi al volante per almeno 30 minuti".

Torna alle News

Dal nostro Portfolio

Vedi tutto

Vuoi un
preventivo?

Sviluppo siti web, app mobile, e-commerce, CRM

Hai un progetto in mente o vuoi migliorare o aggiornare i tuoi strumenti di business? Analizzeremo le tue esigenze definendo tempi, costi e benefici senza alcun impegno da parte tua.

Contattaci adesso, ti ricontatteremo noi.

Contattaci adesso